Blog: http://leportescee.ilcannocchiale.it

La blogger che mantiene le sue promesse

 

Allloooraaaaaaa siccome io sono una che mantiene le promesse, l'aggiornamento prevede un chiarimento circa la mia fine in questi anni...dunque:
bla bla bla, bla bla bla e sorvoliamo a quest'estate:

!DISNEYLAND!

CAZZO ho scoperto Disneyland.

A Parigi c'ero già stata ma l'idea di Disneyland nn mi aveva mai sfiorato il neurone superstite.
Dovevo necessariamente tornarci con qualcuno a cui funziona il neurone completementare per scoprire che nn avevo mai vissuto prima di allora.

A parte che puoi andare in giro col cerchietto con le orecchie da topo e saltellare quì e lì anche se hai 50 anni, e già questo non è poco..e in più ho scoperto che esistono ancora le giostre del 1867, intendo le tazze rotanti, il carosello di lancilotto e i vari giragiraintondo.. e girare 23 volte di seguito sul Carosello senza essere prelevati da quelli dell'Igiene Mentale, non ha prezzo.
Pooooi ci sono anche le dannate attrazioni che ti fanno ammalare di cuore, tipo l'ascensore che ti fa cadere nel vuoto e ti fa vedere tutta la vita che ti scorre davanti in una frazione di secondo, la montagna russa che ti sparaflescia nel cosmo alla velocità della luce facendoti credere che non tornerai mai più sulla terra (MAGAAAARI) etc etc.

Mi dovete spiegare cosa ci trovate e che gusto ci sia a credere di morire...Ovviamente la mia stronza metà mi ha trascinato lì con l'inganno. Voi direte: come fai a non capire che si tratta di una montagna russa quando sei sotto la montagna russa? Tale domanda non ha al momento trovato una risposta. 
 
Certo, 4 giorni di corse su e giù per Parigi e 14 ore nello PsicoParco non si può definire propriamente una vacanza rilassante,  anzi direi che son tornata a lavoro con una buona dose di stress e traumi fisici e psichici, ma sopravviverò persino a questo.

Devo restare viva almeno fino alla prossima vacanza :D

Pubblicato il 18/9/2008 alle 21.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web